Leggende, miti antichi e storia: “Dracul” di Dacre Stoker & J.D. Barker

Vlad III di Valacchia, Voivoda discendente dei Drakul conosciuto col nome patronimico "Dracula", passato agli onori delle cronache come "Vlad Tepes", che in rumeno significa "L'impalatore":  la leggenda più famosa del mondo, un personaggio realmente esistito che Bram Stoker prende in prestito dalla storia per dare vita ad una delle figure letterarie più famose e …

Leggi tutto Leggende, miti antichi e storia: “Dracul” di Dacre Stoker & J.D. Barker

Segreti e suggestioni tra le antiche dimore del Kent: “Una lontana follia” di Kate Morton

Tre anziane sorelle abitano ancora quel castello isolato, alimentando da anni le chiacchiere del paese. Le mura che lo circondano, di fronte alle quali la giovane Edith si perde in domande che non trovano risposta, custodiscono la memoria di quello che accadde molti anni prima.

La seduzione del male: “Volevo solo averti accanto” di Ronald H. Benson

Questo romanzo è nato nell’ intimità domestica di un avvocato americano che nel tempo libero amava scrivere storie e, in seguito alla pubblicazione in proprio e ad un inaspettato passaparola tra i lettori, è divento un clamoroso caso internazionale. Modestamente dico la mia: non è  capolavoro, assolutamente. Ma questo signore sa scrivere, e la storia …

Leggi tutto La seduzione del male: “Volevo solo averti accanto” di Ronald H. Benson

Una storia di amore e fratellanza nella Virginia pre-abolizionismo : “Il mondo di Belle”.

Desideravo leggere questo romanzo da diverso tempo, però anche questa volta la mia diffidenza iniziale ha giocato a suo sfavore, lasciandolo sospeso in quel limbo in cui finiscono le letture che continuo a rimandare. Il mio timore era che ricalcasse troppo le orme del celeberrimo Via col Vento di Margaret Mitchell, capolavoro letterario e cinematografico …

Leggi tutto Una storia di amore e fratellanza nella Virginia pre-abolizionismo : “Il mondo di Belle”.

Una favola moderna: “Borgo Propizio” di Loredana Limone

Immaginate uno di quei borghi centenari nascosti negli anfratti della nostra bella penisola: vicoli acciottolati che si arrotolano su se stessi, case di pietra antica rivestite di edera e vite americana, gerani dai colori sgargianti che fanno bella mostra di sè alle finestre,  e gatti che si scaldano sonnacchiosi al sole. Ora provate a dare …

Leggi tutto Una favola moderna: “Borgo Propizio” di Loredana Limone

Chi erano le “W.A.S.P.”? “Voli acrobatici e pattini a rotelle”, di Fannie Flagg

  Ero stata un po’ titubante riguardo la lettura di questo romanzo di Fannie Flagg, perché per me lei è la scrittrice di POMODORI VERDI FRITTI. Ho adorato quel libro e anche il film che ne è stato tratto, per cui a dirla tutta pensavo che non avrebbe più potuto fare di meglio. In effetti …

Leggi tutto Chi erano le “W.A.S.P.”? “Voli acrobatici e pattini a rotelle”, di Fannie Flagg

Un giallo per Mrs e Mr Darcy: “Morte a Pemberley”, di P.D. James

L’acquisto di questo libro ha scavalcato tutti gli altri in ordine di priorità perchè sono stata fatalmente attratta dalla copertina, che ha richiamato subito alla mia mente Jane Austen e le sue incredibili atmosfere. A dire il vero avevo adocchiato questo libro in biblioteca ai tempi in cui uscì, e lo presi in prestito per …

Leggi tutto Un giallo per Mrs e Mr Darcy: “Morte a Pemberley”, di P.D. James

Il secolo d’oro dell’Olanda: “Il miniaturista”, di Jesse Burton

Questo acclamato romanzo d’esordio di Jessie Burton è stata una lettura affascinante ed estremamente coinvolgente, a dispetto di quello che pensavo. E’ stato un autentico viaggio nel tempo, dalla poltrona di casa mia fin lungo i canali della città di Amsterdam del XVII secolo, cuore pulsante dell’attività mercantile di tutta l’Europa e  sede dalla potente …

Leggi tutto Il secolo d’oro dell’Olanda: “Il miniaturista”, di Jesse Burton

Il ritorno di Teresa Battaglia: “Ninfa dormiente” di Ilaria Tuti

"Ninfa dormiente" di Ilaria Tuti è un romanzo che merita assolutamente di essere letto. L'ho chiamato volutamente romanzo e non thriller perché è senza dubbio molto più di ciò che comunemente viene catalogato in questo genere. Il thriller si caratterizza per il ritmo sostenuto della narrazione, per il continuo stato di tensione che accompagna il …

Leggi tutto Il ritorno di Teresa Battaglia: “Ninfa dormiente” di Ilaria Tuti

I lacci che legano: “L’estate più bella della nostra vita”, di Francesca Barra

Sono una lettrice con alle spalle un’onorata carriera, ormai perfettamente consapevole di cosa può rientrare nei miei gusti e cosa invece no. L’ultima fatica letteraria di Francesca Barra, “L’estate più bella della nostra vita”, (edizioni Garzanti) non mi convinceva affatto. Titolo ruffiano, copertina acchiappa-adolescenti ed un nome ingombrante, quello dell’autrice stessa. Non mi aspettavo quindi …

Leggi tutto I lacci che legano: “L’estate più bella della nostra vita”, di Francesca Barra