Segreti e suggestioni tra le antiche dimore del Kent: “Una lontana follia” di Kate Morton

Tre anziane sorelle abitano ancora quel castello isolato, alimentando da anni le chiacchiere del paese. Le mura che lo circondano, di fronte alle quali la giovane Edith si perde in domande che non trovano risposta, custodiscono la memoria di quello che accadde molti anni prima.

I lacci che legano: “L’estate più bella della nostra vita”, di Francesca Barra

Sono una lettrice con alle spalle un’onorata carriera, ormai perfettamente consapevole di cosa può rientrare nei miei gusti e cosa invece no. L’ultima fatica letteraria di Francesca Barra, “L’estate più bella della nostra vita”, (edizioni Garzanti) non mi convinceva affatto. Titolo ruffiano, copertina acchiappa-adolescenti ed un nome ingombrante, quello dell’autrice stessa. Non mi aspettavo quindi …

Leggi tutto I lacci che legano: “L’estate più bella della nostra vita”, di Francesca Barra

Una provincia americana: “Benedizione”, di Kent Haruf

La scrittura di Kent Haruf sta tutta nel suo titolo: un’autentica benedizione. Mi sono approcciata a questo romanzo, che è il primo libro di una triologia (in realtà sarebbe l'ultimo, ma è stato pubblicato in ordine cronologico inverso), con la certezza che avrei trovato tematiche importanti, ma fluidità e sobrietà nella narrazione. Qui tutto il …

Leggi tutto Una provincia americana: “Benedizione”, di Kent Haruf

Un’epopea western: “Il figlio”, di Philpp Meyer

Questa è la storia di una famiglia americana del Texas: i McCollough. Una saga lunga sei generazioni raccontata attraverso i diari di tre narratori che rappresentano ognuno un momento temporale differente, così come molto differente sarà la loro voce narrativa. Con l’alternarsi dei racconti di Eli, il capostipite ormai centenario chiamato da tutti “colonnello”, di …

Leggi tutto Un’epopea western: “Il figlio”, di Philpp Meyer

La straordinaria vita di una “demie mondaine”: “Un favoloso appartamento a Parigi”, di Michelle Gable

Quando ho acquistato questo libro ero perfettamente consapevole che non sarebbe stata la lettura della vita. Ci sono una quantità indescrivibile di romanzi che sono ambientati a Parigi: dagli autori all’ ufficio marketing delle case editrici, tutti nell’ ambiente sanno che non esiste lettore al mondo in grado di resistere a qualcosa che richiami alla …

Leggi tutto La straordinaria vita di una “demie mondaine”: “Un favoloso appartamento a Parigi”, di Michelle Gable

Due secoli di storia americana, due donne coraggiose : “Un raggio di sole tra le nuvole”, di Sarah McCoy

Questa è una storia semplice, una storia d’amore. Un amore  in senso lato, non l’amore che siamo abituate a trovare nei tipici romanzi “al femminile”. E’ esattamente quel tipo di storia che cerco quando ho voglia di svagare un po’ la mente da cose più impegnative: qualcosa di piacevole, di caldo e avvolgente come una …

Leggi tutto Due secoli di storia americana, due donne coraggiose : “Un raggio di sole tra le nuvole”, di Sarah McCoy

Quando i libri curano l’anima: “Una piccola libreria a Parigi” di Nina George

A Parigi c’è una libreria galleggiante, ormeggiata lungo la Senna. E’ una vera e propria imbarcazione: una specie di chiatta a motore. Il suo proprietario si chiama Jean Perdu, e vent’ anni fa acquistò la LULU’ per ristrutturarla e creare così la sua “farmacia letteraria”. Questa è l’insegna che troneggia a prua della chiatta, perché …

Leggi tutto Quando i libri curano l’anima: “Una piccola libreria a Parigi” di Nina George

Un sempre nel mai: “L’eleganza del riccio”, di Muriel Burbery

La mia opinione su questo  romanzo è cambiata almeno tre volte nol corso della lettura. Mi ha continuamente sorpreso, suscitando un turbinìo di senzazioni ogni volta diverse. Sono partita con grandi aspettative perché ha avuto uno straordinario successo al suo esordio, avvenuto nel 2006, e da quel giorno la sua fama è cresciuta senza sosta. …

Leggi tutto Un sempre nel mai: “L’eleganza del riccio”, di Muriel Burbery

Il ritorno di Mary Newbury: “Se fossi una strega”, di Celia Rees

In questo secondo capitolo della storia di Mary Newbury, la strega bambina di cui ho parlato nel  post di ieri, l'autrice ci porta nel cuore delle leggende Irochesi, indiani originari del confine tra gli attuali Stati Uniti e Canada. Questa volta il suo viaggio ci viene raccontato attraverso le visioni e i sogni di una ragazza …

Leggi tutto Il ritorno di Mary Newbury: “Se fossi una strega”, di Celia Rees

Mi chiamo Mary. Sono una strega. “Il viaggio della strega bambina” di Celia Rees

Mi chiamo Mary. Sono una strega. O meglio, qualcuno mi chiama così. “Figlia del diavolo”, “strega bambina” mi sibilano per strada, anche se non conosco nè mio padre nè mia madre. Comincia così questo romanzo di Celia Rees, rimasto a lungo a giacere nella mia infinita wish list, che si smaltisce e si rigenera talmente …

Leggi tutto Mi chiamo Mary. Sono una strega. “Il viaggio della strega bambina” di Celia Rees